OTHER NEWS

Fotografia

Gianluca Vassallo con Share

Siamo felici di informarvi che Gianluca Vassallo ha scelto di affidarsi a SHARE per le attività di ufficio stampa e di comunicazione per i suoi progetti artistici e fotografici.

Gianluca Vassallo, artista di origini napoletane che vive e lavora in Sardegna, si esprime attraverso il video, il suono, la fotografia, le installazioni, con un’attenzione particolare all’aspetto relazionale e di processo.

Il suo lavoro è stato presentato da istituzioni e gallerie in Italia e all’estero, tra cui Schauwerk Museum - Sindelfingen, Museo MAN - Nuoro, Stadtgalerie - Kiel, Tempio di Adriano – Roma, Masedu Museo - Sassari, Fondazione Meta - Alghero, Museo MART – Rovereto, PAN - Napoli. 

Tra i vincitori del Premio Terna 2013, Menzione Speciale Premio VAF 2014, ha pubblicato “Occidente”, a cura di Roberto Cremascoli e Artemio Croatto e “La città invisibile”, sempre a cura di Cremascoli.  

 Le pratiche relazionali sono da sempre al centro dei suoi progetti, tra cui Pubblico (2012), Exposed (2013), Privato (2014), Freeportrait (2012-2014), fino a Shoot me! Orlando, del 2016. I suoi lavori sono presenti in decine di pubblicazioni, tra cui “Faces”, libro di Peter Weiermair sul ritratto contemporaneo.

Fondatore e direttore artistico di White Box Studio, attraverso il quale offre il proprio sguardo e quello di altri talenti alle aziende del design, della moda, dell'editoria e alle istituzioni culturali, ha collaborato e collabora con importanti brand per raccontarne storie, mondi e produzioni da un altro punto di vista.

“Sardo d’adozione e ottimista patologico. Uso il corpo, il video e la fotografia per fare arte e per comprendere e comunicare le aziende. Amo New York e Douala, la gentilezza e la rivoluzione. Sogno un mondo senza estranei e pieno di domande. Sono stanco di viaggiare dal mio primo viaggio, quando ho capito di non poter smettere più.”